Superfici

Zincatura a caldo

I grigliati in acciaio MEISER vengono di solito zincati a caldo. Nel nostro nuovo impianto, entrato in servizio nel 2011, la zincatura avviene come prescritto dalla norma DIN EN ISO 1461. Le più moderne tecnologie di zincatura e ambientali garantiscono una protezione durevole contro la corrosione, in grado di far fronte senza problemi alle consuete sollecitazioni meccaniche e chimiche

Decapaggio (acciaio inox)

Dopo la produzione, i grigliati di acciaio inox MEISER vengono di solito decapati, poiché durante la produzione la saldatura crea scagliature e colori di ossidazione, che a loro volta rappresentano potenziali punti di aggressione per la corrosione. Nel decapaggio i grigliati sono immersi in un bagno di decapaggio che conferisce loro una superficie metallicamente pura e anche protetta.

Lucidatura per elettrolisi (acciaio inox)

Il procedimento di lucidatura per elettrolisi costituisce un‘inversione del processo galvanico. Dalla superficie del pezzo immersa in un elettrolito e collegata ad un anodo viene asportato metallo con l‘azione di una corrente continua. Il risultato sono superfici lisce e brillanti che presentano un‘elevata protezione dalla corrosione e sono molto facili da pulire.

Anodizzazione (alluminio)

I grigliati di alluminio MEISER sono anodizzati di serie per evitarne l‘ossidazione. Nel procedimento volto a produrre alluminio anodizzato, che di solito avviene in immersione, prima che abbia luogo l‘anodizzazione vera e propria il materiale viene innanzitutto sgrassato e decapato. Per farlo si ricorre al procedimento chimico dell‘elettrolisi, nel quale si crea uno strato di protezione di ossido sull‘alluminio. Se non si desidera la tonalità cromatica dell‘alluminio non verniciato, è anche possibile colorare questo strato.

Sabbiatura con perle di vetro

L‘impiego di perle di vetro come materiale di sabbiatura consente di affinare ulteriormente i grigliati MEISER di acciaio cromato e alluminio. La tecnica di sabbiatura permette di creare in modo mirato superfici opache o semilucide e di nascondere errori nella superficie del materiale. L‘effetto semilucido così creato si mantiene in modo duraturo. Vengono eliminati i corpi estranei che aderiscono alla superficie, la quale viene inoltre consolidata prolungandone la durata.

Verniciatura ad immersione catodica (KTL)

La verniciatura KTL è una buona combinazione di protezione anticorrosione, qualità, economicità ed ecocompatibilità. Si tratta di una protezione anticorrosione che offre una buona resistenza alle sollecitazioni meccaniche e chimiche. Il principio fisico alla base della verniciatura elettrica ad immersione consiste nel fatto che i materiali di carica opposta si attraggono raggiungendo così un‘ottima aderenza. Prima del procedimento di verniciatura si applica una tensione continua al pezzo, che poi viene immerso in un bagno di vernice con particelle di vernice di carica opposta. Per ottenere la massima resistenza della verniciatura, il film di vernice viene infine indurito in un forno di ricottura a circa 180 gradi centigradi.Sono possibili spessori di verniciatura diversi, ma la scelta di colori è limitata