STORIA

1956 – 1960: Fase pionieristica e di fondazione

1956

Edmund Meiser è l'ultimo di nove figli e nel 1945, al termine della guerra, non aveva ancora 14 anni. In Germania il dopoguerra fu caratterizzato da una povertà diffusa e da un duro lavoro di ricostruzione. Edmund Meiser inizia la sua attività lavorativa da giovane, nella cava di sabbia locale. A 19 anni è già uno dei fochini più giovani della Germania e conclude la sua formazione come commerciante in una scuola serale. Edmund Meiser guadagna il capitale iniziale per il suo grande obiettivo, la fondazione di un'azienda propria, facendo saltare con coraggio e precisione edifici fortemente danneggiati.

Il 1º agosto 1956 Edmund Meiser fonda la sua prima azienda con sede a Schmelz-Limbach. L'ubicazione a Schmelz-Limbach è interessante perché vi si affitta un vecchio padiglione ferroviario. Lì, con l'aiuto di un unico collaboratore, lavora ulteriormente la matassa per farne cemento armato.

 

1956 Edmund Meiser als Sprengmeister
Clic per la vista ingrandita

1960

Edmund Meiser inizia a produrre artigianalmente grigliati per la regione del Saarland e dà lavoro a circa 10 collaboratori.

1960 Firmengelände Schmelz Limbach
Clic per la vista ingrandita
1961 – 1968: Fase pionieristica e di fondazione

1961

Con l'acquisizione dell'ex sala della dogana di Schmelz-Limbach dalle ferrovie tedesche, Edmund Meiser lavora per la prima volta in locali propri. Negli anni 60 Edmund Meiser si concentra fortemente sul commercio e sulla lavorazione semplice dell'acciaio.

1968

Per poter far fronte alla crescente domanda di grigliati, Edmund Meiser decide di costruire un moderno capannone di produzione e inizia a produrre grigliati su scala industriale.

Aneddoto: bisogna avere fortuna, ma anche la sfortuna può significare fortuna!

La prima macchina acquistata dalla giovane azienda MEISER viene dalla Fink di Düsseldorf e comporta un investimento di 7.000 DM. Si tratta di una raddrizzatrice di fili metallici di marca Wafios. In questo modo la MEISER viene messa in condizioni di servire un nuovo cliente ad Andernach, che dal punto di vista del Saarland allora era estero.

Quando giunse il pagamento del cemento armato consegnato, in un primo momento Edmund Meiser credette che ci fosse un errore, visto che la somma pagata superava di molto l'importo della fattura. Il fatto era che, nel frattempo, il marco tedesco si era rivalutato rispetto al franco francese.

Alla ricerca di nuovi affari, un mastro di nome Mertel che allora lavorava alla Röchling incitò Edmund Meiser a lavorare la bandella, che si poteva ottenere a buon prezzo dalla Hadia di St. Ingbert. La macchina necessaria a tale scopo costava 30.000 DM e venne subito ordinata alla Georg di Kreuztal. Per la consegna fu necessario un anno. Ma quando la macchina arrivò, l'economica fonte di rifornimento rappresentata dalla Hadia si era ormai prosciugata.

Dopo una notte insonne Edmund Meiser iniziò a cercare una soluzione pragmatica e si informò presso i fornitori di macchinari circa altre possibilità di utilizzo per l'impianto consegnato. È allora che si udì per la prima volta la parola «grigliati». Un amico personale permette a Edmund Meiser di accedere ai capannoni di produzione di quello che allora era un produttore leader, trasmettendogli in questo modo le prime nozioni sulla produzione di grigliati. Furono così create le basi per una promettente produzione.

1969 – 1976: Costruzione e ampliamento a Schmelz-Limbach

1969

Con la costruzione di un piccolo reparto di zincatura Edmund Meiser investe in un nuovo e promettente segmento commerciale.

Aneddoto: improvvisazione e spirito inventivo

Nel 1969 Edmund Meiser giunge alla conclusione che per la sede di Limbach è assolutamente necessario un reparto di zincatura proprio, perché le 2 - 3 settimane dei tempi di consegna dell'unico reparto di zincatura delle immediate vicinanze bloccano l'espansione dell'attività. La pianificazione e la realizzazione vengono affidate alla Fritz di Hagen.

Il progetto prevede una vasca di zincatura con una capacità di 2 tonnellate all'ora e una profondità di 1,90 metri. Non appena si prova a liquefare lo zinco nella vasca, giunge il grande disincanto. La liquefazione si interrompe ad una profondità di 1,40 metri, perché evidentemente la vasca è stata progettata male.

In questo momento davvero deprimente si dimostrò ancora una volta l'arte per l'improvvisazione di Wilfried Geib, il nipote di Edmund Meiser, che per più di 40 anni sarebbe stata sinonimo di progresso e inventiva nella tecnica di produzione.

Nel 1969 costruì sulla base di un trapano una frusta sovradimensionata che in pochissimo tempo era in grado di liquefare completamente il bagno di zinco.

1972

L'azienda viene ampliata con la costruzione di un nuovo capannone di produzione, nasce l'odierno capannone per la lavorazione dell'acciaio (CLA). Per aumentare il grado di utilizzo del reparto di zincatura proprio, la gamma di prodotti viene inoltre ampliata con pali per guardrail e cosiddetti distanziatori.

1976

Edmund Meiser investe in un nuovo impianto di zincatura a caldo di maggiori dimensioni, dedicato alla zincatura di pezzi prodotti in serie. Contemporaneamente il reparto di zincatura costruito nel 1969 viene trasformato in un reparto di decapaggio. Nello stesso periodo viene installato un impianto di irradiazione per il trattamento di lamiere per raffinerie.
Negli anni 70 alla MEISER predominano le attività nel campo dell'acciaio e della zincatura. In questo periodo i grigliati perdono un poco della loro importanza come prodotto agli occhi di Edmund Meiser.

1980 – 1981: Costruzione e ampliamento a Schmelz-Limbach

1980

Per aumentare il grado di utilizzo del reparto di zincatura proprio, Edmund Meiser organizza l'insediamento a Limbach dell'azienda SPIG, una società che produce guardrail e sistemi di protezione stradale. MEISER costruisce i padiglioni e i magazzini necessari e, insieme all'azienda SPIG, continua a gestire le attività nel campo della zincatura come Limbacher Verzinkerei GmbH.

1981

La MEISER festeggia il suo 25º anniversario nel bel mezzo della grande crisi dell'acciaio in Germania.

 

1981 25 jähriges Firmenjubiläum
Clic per la vista ingrandita
1982 - 1984: Il passaggio alla produzione di grigliati

1982

La grande crisi dell'acciaio in Germania rese necessario un fondamentale riorientamento strategico dell'azienda. La semplice lavorazione dell'acciaio senza una grossa creazione di valore aggiunto si dimostrò troppo poco redditizia: la MEISER aveva bisogno di un prodotto finito per il cliente.

Dopo profonde riflessioni con il suo più stretto collaboratore, Wilfried Geib, Edmund Meiser decise di ampliare dinamicamente il settore commerciale dei grigliati. Per mettere in pratica questa strategia venne acquistata la prima linea semiautomatica per la produzione di griglie elettroforgiate e al giovane collaboratore Erich Petry venne affidata la direzione commerciale del settore grigliati.

1983

Per poter realizzare la progettata espansione nel settore dei grigliati, si rese necessario aprire altro terreno industriale sull'altra sponda del fiume Prims. L'apertura del terreno avvenne mediante un nuovo ponte che doveva fungere da collegamento tra i capannoni di produzione esistenti, il reparto di zincatura di Limbach e i nuovi capannoni di produzione in progetto.

1984

Nell'aprile del 1984 i nuovi capannoni vengono aperti alla produzione di grigliati. All'inizio la produzione industriale di griglie pressate ed elettroforgiate secondo gli standard tecnici più moderni si svolgeva in tre linee di produzione.

Negli anni 80 la MEISER continuò a svilupparsi sempre di più come solido e prospero fornitore di grigliati in ambito tedesco.

1984 Luftbild Limbach
Clic per la vista ingrandita
1987 - 1990: Il passaggio alla produzione di grigliati

1987

Edmund Meiser adotta una decisione strategica e pionieristica perseguendo l'approvvigionamento autonomo di materiale base per la produzione di grigliati. La MEISER investe in uno stabilimento per la piroscissione di nastro largo a caldo, in trafilatrici e in laminatoi a freddo, rendendosi così ampiamente indipendente dalle aziende fornitrici. L'acquisto di acciaio assume un ruolo sempre più centrale per la MEISER e viene organizzato in modo professionale in un reparto proprio sotto la direzione di Achim Rivinius.

1990

Su richiesta di molti clienti e per essere all'altezza del motto "Pensiamo noi a tutto", la MEISER inizia a produrre scalinate in acciaio per interni ed esterni.

1990 Stahlbearbeitung Bea in Schmelz Limbach
Clic per la vista ingrandita
1991 - 1992: Espansione in Europa

1991

L'occasione storicamente unica di diventare commercialmente attivi nella Germania orientale dopo la riunificazione si era data già nel 1990.

Dopo qualche viaggio di esplorazione sul posto compiuto personalmente da Edmund Meiser e alcuni colloqui con il direttore di allora, nel 1991 la MEISER acquisì senza esitare l'ex stabilimento per la costruzione di meccanismi della MLK Plauen, con circa 50 collaboratori.

La ditta fu fondata il 1º febbraio 1991 con il nome MEISER Gitterroste GmbH & Co. KG, e già all'inizio del mese di aprile del 1991 vennero prodotte le prime griglie pressate con la bandiera della MEISER.

Lo stesso anno la MEISER acquisì un produttore di grigliati leader in Belgio, l'odierna MEISER Fameco S.A. con circa 30 collaboratori, e iniziò così a produrre per la prima volta al di fuori della Germania.

1991 Luftbild Oelsnitz
Clic per la vista ingrandita

1992

La Limbacher Verzinkerei GmbH di Schmelz-Limbach viene notevolmente ampliata con la messa in servizio di una seconda linea di zincatura.

Viene fondata l'azienda Ferroste Kft. con sede a Dunaújváros, in Ungheria, come joint venture tra l'acciaieria ungherese Dunaferr e la MEISER. Questo passo, intrapreso poco dopo la fine della guerra fredda, si dovette al personale rapporto commerciale di Edmund Meiser con colui che per molti anni fu il direttore generale dell'acciaieria, István Horváth, risalente alla fine degli anni 70.

 

1992 Erweiterung der Live
Clic per la vista ingrandita
1994 - 1996: Espansione in Europa

1994

A causa delle limitazioni di spazio dell'ex kombinat di Plauen, la MEISER decide di trasferirsi nella nuova zona industriale di Johannisberg a Oelsnitz, nel Vogtland. All'inizio 112 collaboratori producono mensilmente circa 500 t di grigliati.

Con Frank Degenkolb e Dietmar Prätorius come responsabili di sede – sono pionieri della prima ora –  la MEISER si sviluppa vertiginosamente nei nuovi Land federali e nell'Europa dell'est fino a diventare uno dei fornitori leader di grigliati.

Come azienda originaria del Saarland, la MEISER ebbe fin dall'inizio un rapporto e un contatto intensi con i vicini francesi.

Nel 1994 la MEISER fonda un'affiliata propria in Francia e riunisce le proprie attività commerciali nel mercato francese nella MEISER Caillebotis SARL, in Alsazia.

Su intermediazione di Frans Louwers, amico di lunga data di Edmund Meiser, viene stabilito il contatto con l'olandese Ruud Enzlin. Nel 1994 viene fondata rapidamente la joint venture RST MEISER Nederland B.V. con sede a Rotterdam, che già pochi mesi dopo inizia una vivace attività commerciale.

1995

L'azienda Altenberg Gitterrostwerke GmbH di Essen era sin dagli anni 70 un importante fornitore di grigliati in Europa e ultimamente era posseduta dalla Union Minière Gruppe, un gruppo belga dedicato alle materie prime.

La messa in vendita dell'azienda alla metà degli anni 90 fu, dal punto di vista strategico, un avvenimento di grande interesse per la MEISER. Sebbene l'acquisizione rappresentò un enorme sforzo per Edmund Meiser, nel 1995 la MEISER riuscì ad acquisire completamente le partecipazioni della Altenberg e con esse quasi 250 collaboratori a Essen.

La MEISER si affermò definitivamente come uno dei fornitori leader di grigliati in Europa. All'azienda Altenberg appartengono società di distribuzione in Francia (Elfor S.A.) e Inghilterra (Altenberg UK), nonché una partecipazione al 50% nel reparto di zincatura di Essen-Vogelheim, che in questo modo diventa parte integrante della MEISER.

 

1996

La MEISER Ferroste Kft. dell'Ungheria investe in moderna tecnologia di produzione proveniente dalla MEISER tedesca ed edifica su una superficie di 2.000 mq il primo capannone di grandi dimensioni per la produzione industriale di grigliati.

1996 Halleneinweihung in Ungarn durch einen Bischof
Clic per la vista ingrandita
1997 - 1999: Espansione in Europa

1997

Il successivo investimento importante giunse presso la MEISER nel Vogtland, con la fondazione della uwM da parte di Ulrich e Wolfgang Meiser. Su una superficie aggiuntiva di 30.000 mq sorsero moderni capannoni di produzione. Sul modello della casa madre di Limbach vennero installati anche impianti di piroscissione propri. Inoltre la gamma dei prodotti della sede del Vogtland venne integrata da pali per vigneti in acciaio.

1998

Nell'estate del 1998 la MEISER acquisisce dalla massa fallimentare del gruppo Saarstahl il settore di zincatura a caldo continua, minacciato dalla chiusura.

Dato che questo settore aziendale era da alcuni anni un cliente importante dello stabilimento di lavorazione dell'acciaio di Schmelz-Limbach, venne intravista la possibilità di mantenere questo sbocco e, allo stesso tempo, integrare i prodotti della zincatura a caldo continua nella gamma di prodotti della MEISER.

Lo stabilimento di St. Ingbert aveva però bisogno di una profonda modernizzazione, che venne avviata immediatamente.

 

1999

Dato lo sviluppo positivo dell'azienda, fu presa la decisione di raddoppiare la capacità di produzione di grigliati dello stabilimento principale di Schmelz-Limbach.

Questa espansione fu resa possibile dall'acquisto dell'ex area della Gimmler, da tempo improduttiva e situata nelle immediate vicinanze dei terreni esistenti.

In questa superficie, con una dimensione di 60.000 mq, vengono edificati un nuovo capannone di produzione ultramoderno e un edificio amministrativo di alto valore architettonico. Con un volume d'investimento di 40 milioni di DM, MEISER dà un chiaro segnale poco prima del passaggio al nuovo millennio.

Contemporaneamente, alla MEISER nel Vogtland viene realizzato un altro grande investimento. Con il nome uwM Stanztechnik, nascono nello spazio libero restante nella zona industriale di Johannisberg una nuova, efficiente sede di produzione per grigliati e una nuova amministrazione centrale, di grande impatto anche dal punto di vista architettonico ed equiparabile all'edificio di Limbach Con un pacchetto di investimenti di 50 milioni di DM si conclude lo spostamento di tutte le capacità di produzione degli stabilimenti di grigliati di Altenberg da Essen al Vogtland sassone.

In futuro la MEISER avrebbe rifornito il mercato europeo dei grigliati essenzialmente con le due grandi sedi di produzione tedesche del Saarland e della Sassonia.

La MEISER Fameco S.A. di Ouffet, in Belgio, modernizza e amplia la produzione di grigliati su una superficie totale di 8.000 mq.

La MEISER diventa socio al 50% dello reparto di zincatura di Plauen, acquisito e d'ora in poi gestito dall'impresa di partecipazione Voigt & Schweitzer della Thyssen.

1999 Bau Bürogebäude in Oelsnitz
Clic per la vista ingrandita
1999 Luftbild Limbach
Clic per la vista ingrandita
1999 Standort Oelsnitz
Clic per la vista ingrandita
2000 – 2002: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2000

Il Multi M Group del Cairo è una solida azienda familiare dei settori lamiera stirata, mobili di acciaio e automotive. Alla ricerca di nuovi prodotti, di moderne tecnologie di produzione e del partner giusto per l'espansione delle attività commerciali, i rappresentanti del gruppo notano la MEISER durante la visita ad una fiera.

Anche la MEISER intende da tempo espandere la sua attività in Africa. Le parti riconoscono l'importanza strategica di una collaborazione e in breve concordano la fondazione di una joint venture denominata MULTI MEISER Egypt. Dopo un periodo di costruzione di appena 6 mesi sono già disponibili superfici sufficienti, per cui è possibile mettere in servizio la più moderna tecnologia di produzione della MEISER

2000 Besuch der Fertigungsstelle in Kairo
Clic per la vista ingrandita

2001

La MEISER Ferroste Kft. fonda in Romania la filiale commerciale MEISER România con sede a Oradea. A giugno viene fondata la filiale commerciale MEISER Polska con sede a Raciborcz.

2002

La ristrutturazione del reparto di zincatura a caldo continua della MEISER sito a St. Ingbert, nel Saarland, assai complessa e durata tre anni, si conclude con la completa messa in servizio della nuova linea di zincatura. La MEISER dispone così di una delle linee di zincatura di nastro stretto più moderne ed efficienti d'Europa. La linea di zincatura, lunga circa 100 m e completamente automatica, soddisfa i massimi requisiti di qualità, ovviamente nel rispetto di tutte le norme ambientali attuali. In questo modo St. Ingbert, oltre a svolgere le attività correlate ai grigliati, diventa per la MEISER la più importante sede produttiva.

2003 – 2005: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2003

La MEISER acquisisce il produttore francese di griglie in lamiera profilata, l'azienda Krieg & Zivy, aprendo così un nuovo settore commerciale. La produzione viene spostata a

Oelsnitz, nel Vogtland, e integrata con la nuova tecnologia della MEISER.

2003 Standort Oelsnitz
Clic per la vista ingrandita

2004

La PMI Gitterroste AG fu fondata nel 1987 da Alexander Imhof e nel corso degli anni divenne una delle imprese di commercializzazione di grigliati più importanti della Svizzera.

La MEISER era attiva in Svizzera sin dal 2000, con un'affiliata propria. I concorrenti diventano partner e, con la fusione delle due aziende con il nome PMI MEISER Gitterroste AG, nasce l'impresa di commercializzazione di grigliati leader in Svizzera.

2005

Dopo l'acquisizione di una grande commessa per l'aeroporto di Dubai, la MEISER rivolge l'attenzione sul Medio Oriente come mercato del futuro.

Ulteriori rapidi successi sul posto conducono ben presto alla fondazione di una filiale di distribuzione propria sotto la direzione di Robert Vièl, che in veste di pioniere della prima ora fornisce un contributo decisivo all'entrata della MEISER nel mercato della regione del Golfo.

2006 – 2007: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2006

Lionweld Kennedy Middle East di Dubai è una filiale del DUTCO Group, una rinomata azienda familiare con oltre 10.000 collaboratori nella regione del Golfo che è al contempo il fornitore leader di grigliati nel Medio Oriente. Il rapido successo commerciale della MEISER e la presenza sul mercato della Lionweld Kennedy spingono le due parti a riflettere su un futuro in comune. A seguito di trattative prive di complicazioni si giunge all'entrata della MEISER nell'azienda di produzione esistente sul posto.

Con il nuovo nome di LIONWELD MEISER LLC e una struttura di proprietà modificata, in breve vengono eseguiti notevoli investimenti, per cui già alla fine del 2006 la capacità dell'azienda si è triplicata.

La LIONWELD MEISER LLC possiede un'elevata quota di mercato in tutta la regione del Golfo e, soprattutto nei grandi progetti del settore energetico e petrolifero, è il primo interlocutore per i costruttori di impianti statunitensi, tedeschi, giapponesi e britannici attivi a livello internazionale.

La MEISER Ferroste Kft., la nostra sede produttiva in Ungheria, viene notevolmente ampliata con la costruzione di un capannone di 2.000 mq e rafforza così la propria posizione nel novero dei fornitori di grigliati leader nell'Europa dell'est.

L'azienda MEISER festeggia il suo 50º anniversario.

2006 Vertragsbesiegelung Lionweld Meiser
Clic per la vista ingrandita

2007

La MEISER fonda insieme al gruppo Kartal di Ankara una joint venture per la produzione di grigliati per il mercato turco. In una prima fase nasce un reparto di taglio per grigliati.

La MEISER acquisisce il produttore francese di grigliati e profilati di lamiera Tolartois, con stabilimenti a Béthune e a Villers-la-Montagne.

Tutte le attività della MEISER in Francia vengono riunite sotto l'egida della MEISER Sarl. In questo modo la Francia assume per la MEISER un ruolo non irrilevante anche come sede produttiva. Dato che la Francia è il secondo sbocco dopo la Germania, la sua importanza per la MEISER è comunque molto grande.

2007 Bau der Produktionshalle in Ankara
Clic per la vista ingrandita
2008 – 2009: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2008

La MEISER acquisisce le attività nel campo dei grigliati della NTJ, una delle imprese commercializzatrici di grigliati leader in Svezia, e dal gennaio del 2008 è presente autonomamente sul posto con il nome MEISER Sweden AB.

La MEISER entra come socio nell'impresa commercializzatrice di grigliati ceca V-Kutý, cui è già legata in qualità di partner. L'azienda, che a partire da questo momento viene condotta come joint venture, viene ribattezzata Kutý MEISER e trasformata in uno stabilimento di taglio. Da Ostrava vengono ora organizzate a breve termine consegne per clienti cechi, slovacchi e polacchi.

Lo stabilimento principale di Schmelz-Limbach investe in un nuovo settore di attività, la produzione di tubi. Nasce un nuovo complesso di capannoni con una superficie coperta di 4.000 mq. Viene inoltre installata la più moderna meccanica tecnica. I clienti di riferimento sono in primo luogo produttori di impalcature.

Il progetto "MEISER a Limbach 2011" inizia con l'acquisto di circa 100.000 di terreno che offriranno spazio per la grande espansione dello stabilimento.

Nell'estate del 2008 giunge in modo del tutto inatteso e prematuro la morte di colui che per molti anni fu il più stretto collaboratore di Edmund Meiser, suo cugino Wilfried Geib. Per decenni aveva dato un contributo essenziale al successo in veste di direttore dello stabilimento principale di Limbach e capo-sviluppatore tecnico della MEISER. Lascia dietro di sé una lacuna impossibile da colmare sotto l'aspetto sia professionale che umano.

2009

A Casablanca, la MEISER fonda insieme alla solida impresa commerciale marocchina EGL una joint venture per il taglio di grigliati per il mercato regionale.

La MEISER acquisisce il produttore austriaco di grigliati e leader del mercato regionale Drumetall. Tutte le attività della MEISER in Austria vengono riunite sotto l'egida della MEISER Österreich GmbH. L'Austria diventa così il terzo sbocco più importante per la MEISER.

La Lionweld MEISER, la nostra sede produttiva di Dubai, e la Hady MEISER Egypt sperimentano notevoli ampliamenti dell'attività. La MEISER consolida così la sua posizione di fornitore leader di grigliati nel Medio e nel Vicino Oriente.

Muore in modo inatteso il nostro simpatico compagno di viaggio Jean van Neyghem, che per quasi 20 anni era stato amministratore delegato della MEISER Fameco in Belgio ed era assai stimato da tutti. L'ascesa e il successo della nostra azienda in Belgio sono indissolubilmente legati alla sua persona. Gli siamo molto grati e obbligati.

2010: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2010

In Algeria viene fondato l'ufficio di distribuzione MEISER Algerie SARL.

In primavera iniziano i lavori finali per il progetto "MEISER a Limbach 2011". Fino all'estate del 2011, su una superficie coperta di 24.000 mq sarebbe sorto un modernissimo reparto di zincatura con centro logistico integrato. Con un volume d'investimento di 40 milioni di €, si tratta del maggiore investimento singolo della storia della MEISER.

La strada statale L145 viene spostata per poter condurre a termine l'espansione prevista. Occorre spianare ampi tratti di terreno collinoso e in tutto vengono rimossi circa 350.000 m³ di terra (i carichi di 20.000 camion).

Nel maggio del 2010 viene già raddoppiata la capacità del settore di attività dei tubi dello stabilimento principale di Limbach. Oltre all'investimento in una seconda linea di produzione di tubi, vengono edificati ulteriori capannoni. Contemporaneamente, l'edificio amministrativo viene ampliato con un annesso.

Il reparto di zincatura Plauen GmbH & Co. KG diviene affiliata al 100% della MEISER ed è integrato completamente nell'organizzazione della MEISER Vogtland.

Mediante un completo programma di investimenti in nuovi settori di attività, la MEISER Vogtland rafforza la sua posizione come secondo stabilimento principale della MEISER.

2010 Baubeginn in Schmelz Limbach
Clic per la vista ingrandita
2011 – 2012: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2011

A San Paolo, in Brasile, viene fondata la MEISER do Brasil. Nella prima fase viene creato uno stabilimento di taglio per il mercato brasiliano.

Dopo il riuscito ingresso nel mercato turco, la Kartal MEISER viene ampliata diventando a pieno titolo un produttore di grigliati autonomo per la regione turca. In primavera entra in servizio la sede di produzione, con la più moderna tecnologia della MEISER Vogtland, che diventa così l'ottava e allo stesso tempo la più giovane sede per la produzione di grigliati della MEISER.

La Limbacher Verzinkerei GmbH diventa di nuovo un'affiliata al 100% della MEISER ed è integrata completamente nell'organizzazione dello stabilimento principale di Limbach.

Vengono conclusi i lavori di costruzione per "MEISER a Limbach 2011" ed entra in servizio il nuovo reparto di zincatura con centro logistico integrato. Nello stabilimento principale di Limbach la MEISER dispone così di due reparti di zincatura autonomi con una capacità di zincatura totale di 125.000 tonnellate annuali.

Edmund Meiser festeggia il suo 80º compleanno insieme alla moglie Ursula e a tutta la famiglia, in contemporanea con il 55º anniversario della MEISER.

2011 Eröffnung Europas modernster Verzinkerei
Clic per la vista ingrandita
2011 Standort Limbach
Clic per la vista ingrandita

2012

La MEISER di Schmelz-Limbach prende avvio con un parco veicoli propri e si occupa autonomamente di una parte dei trasporti logistici.

La MEISER® partecipa con il 50% al produttore di impalcature ALFIX.

 

2012 Gerüstbau Alfix und Lager in Schmelz Limbach
Clic per la vista ingrandita
2012 Meiser startet mit eigenem Fuhrpark
Clic per la vista ingrandita
2013: Entra in servizio la produzione di grigliati più moderna dell'America Latina

2013

A luglio è entrata in servizio la nuova produzione di Marangoni-Meiser in Brasile. Una delle più moderne linee di produzione con tecnologia e know-how tedeschi, completamente automatizzata, altamente produttiva ed estremamente affidabile, gestita dai colleghi brasiliani. Ora anche in Brasile è possibile offrire tutto da un unico fornitore, dal taglio alla consegna.

2013 Die modernste Gitterrostproduktion Lateinamerikas wird in Betrieb genommen.
Clic per la vista ingrandita

Per poter assicurare rapidamente un’ulteriore espansione nei prossimi anni, nel settembre 2013 MEISER ha acquisito tutte le quote dell’azienda turca Kartal Meiser, fino a quel momento gestita come joint venture. Pertanto si presenta ora con la ragione sociale MEISER anche in Turchia.

MEISER investiert in der Türkei
Clic per la vista ingrandita
2014: Sviluppo economico e internazionalizzazione oltre i confini europei

2014

MEISER assume la direzione di tutte le attività commerciali di Profil Alsace SAS, il produttore leader di pali per vigneti e frutticoltura in acciaio con sede a Niederlauterbach, in Alsazia.

Con l'acquisizione di Profil Alsace SAS, Dr. Reisacher GmbH & Pali Systems SARL, MEISER consolida la propria posizione come fornitore completo in fatto di acciaio.

Il 25 novembre sono stati firmati a Lima i contratti di joint venture tra MEISER, l'affermato produttore di grigliati Grating Peru e il nostro partner di distribuzione Grupo Cuñado. Grating Meiser Latam è ora un'impresa comune dei vecchi proprietari, di MEISER e di Grupo Cuñado. Il mercato della nostra nuova joint venture è costituito dall'America centrale e meridionale, ad eccezione del Brasile.

2014 MEISER baut Weinbergpfahlsegment aus
Clic per la vista ingrandita

I lavori di trasformazione del reparto di zincatura di Limbach fondato nel 1984 sono iniziati nei primi mesi del 2012 con l'ampliamento del capannone di zincatura. La costruzione di un capannone di allestimento proprio consente inoltre di lavorare in modo efficiente e indipendente dalle condizioni atmosferiche.

Il passaggio al gas naturale, l'aspirazione completa del trattamento preliminare e le due vasche di zincatura garantiscono ora un esercizio estremamente ecologico dell'impianto di zincatura.

I lavori di trasformazione si sono conclusi correttamente alla fine del 2014 e MEISER è pronta ad affrontare i nuovi compiti e le sfide imminenti.

2014 Modernisierung der Limbacher Verzinkerei
Clic per la vista ingrandita
2015: Internazionalizzazione oltre i confini europei

2015

Da oltre 10 anni l'azienda commerciale NTJ AB commercializza in esclusiva e con successo i prodotti MEISER in Norvegia. Da questa cooperazione è sorta ora con MEISER Norway AB una società affiliata di MEISER al cento per cento. La firma del relativo contratto è avvenuta il 27 febbraio 2015 nella località norvegese di Stokke.

2016 L´Anno di giubileo

2016

In Aprile 2016 i Sigg Robert Viël e Wolfgang Schell sono stati nominati dirigenti della Meiser Holding GmbH e Meiser International  GmbH . Inoltre il Sig. Wolfgang si è associato alla direzione della Gebr. Meiser GmbH a Schmelz-Limbach, il Sig. Robert Viël alla direzione della Meiser Vogtland OHG

In Maggio 2016 Meiser  Schmelz-Limbach a festeggiato il suo 60. anniversario  et Meiser Vogtland il suo 25. anniversario.

Immediatamente Meiser viene rappresentata in Argentina ed Africa Sud

 

2017 Internazionalizzazione superiore alle frontiere europee

2017

MEISER costituisce nel Camerun il sito MEISER AC Sarl ed è rappresentata da ora in poi con il partner A.E. TILLEY LTD Manufacturing Engineers anche in Nuova Zelanda e in Australia.